3'230 firme per la salvaguardia del verde dell'ex-campo militare

Creato: Venerdì, 12 Dicembre 2003

Questa mattina, venerdì 12 dicembre 2003, Bellinzona vivibile ha consegnato alla Cancelleria comunale di Bellinzona 3’230 firme a sostegno della petizione “Per la salvaguardia della zona verde dell’ex-campo militare”.

La petizione chiede innanzitutto la risistemazione a prato verde della zona a sud di Via Chiesa, attualmente in uno stato disastrato sia per la continua utilizzazione abusiva quale posteggio, che per il deposito di detriti e materiale alluvionale dello scorso anno.
I firmatari chiedono inoltre misure pianificatorie per la salvaguardia quale zona verde e di svago di tutto l’ex-campo militare e la ripresa ed attualizzazione del progetto di un parco pubblico nella zona.
Durante la raccolta delle firme, i membri di Bellinzona vivibile hanno potuto constatare l’interesse della popolazione per un parco pubblico e per altri parchi gioco ubicati in zone tranquille, verdi ed accoglienti, che con lo svago facilitino anche l’aggregazione, i contatti e gli scambi tra i cittadini in ogni stagione dell’anno. Esattamente il contrario di quello che purtroppo capita con l’attuale Piazza del Sole, per la quale molti ne chiedono la ristrutturazione.
Bellinzona vivibile continuerà quindi a farsi portavoce di queste esigenze anche con il preannunciato lancio di una lista civica per le prossime elezioni comunali, per la quale invita eventuali cittadini interessati a mettersi a disposizione quali candidati.

(Indirizzo di contatto: Bellinzona vivibile – Casella postale 1205 – 6501 Bellinzona Tel. 091 825.45.77 – 091 826.36.82)

Visite: 4065